La dieta vegetariana è compatibile con la gravidanza?

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 28/11/2019 in Salute e alimentazione
Condividi su:

A cura di: Ufficio Stampa Sorgente Genetica

 

Le donne incinte possono scegliere di effettuare test di screening prenatale o di diagnosi prenatale per valutare il rischio che il bambino possa essere affetto da un'anomalia cromosomica. Grazie a questi esami è possibile sapere in anticipo quali sono le condizioni di salute del bambino. Le future mamme, per far star bene i piccoli, devono anche pensare alla propria salute, seguendo uno stile di vita sano e scegliendo una dieta sana ed equilibrata.

 

In molti si chiedono se la dieta vegetariana possa essere a tutti gli effetti un regime alimentare compatibile con la gravidanza. Secondo l'American Dietetic Association (ADA), le diete vegetariane e vegane possono essere salutari e adeguate dal punto di vista nutrizionale. Questo solo se vengono pianificate e seguite in modo corretto e, in tal caso, possono essere seguite in qualsiasi momento della vita, compresa la gravidanza [1]. Introdurre tutti i micronutrienti necessari è molto importante per il corretto sviluppo del feto e per evitare la comparsa di malformazioni o altri problemi [1].

 

I nove mesi di gestazione sono un periodo molto delicato e inevitabilmente aumenta la quantità di nutrienti richiesti. I medici possono aiutare le future mamme a mantenere sotto controllo il loro indice di massa corporea, in modo da evitare di andare incontro a diversi problemi. L'eccesso calorico e il sovrappeso vengono associati a un rischio maggiore per la salute della gestante e del bambino [2]. È importante tenere conto che una donna incinta dovrebbe assumere 2000 kcal al giorno, con un apporto bilanciato di proteine, carboidrati e grassi [3].

La dieta vegetariana prevede l'assunzione di alimenti di origine vegetale, come verdura, frutta, legumi, cereali, noci e semi, escludendo alimenti di origine animale, come carne, pesce, crostacei e molluschi, ma non uova e formaggi (come accade con la dieta vegana) [2]. Le diete vegetariane bilanciate in modo corretto, secondo diversi studi, sono sicure in gravidanza1. Seguire una dieta vegetariana non adeguata può portare il rischio di non assumere i micronutrienti essenziali per lo sviluppo del feto [2]. L'acido folico e la vitamina B12 sono i due elementi fondamentali per lo sviluppo del sistema nervoso centrale. Il primo si può assumere tramite verdure (a foglia verde scuro), cereali integrali e legumi, che sono alimenti presenti nelle diete vegetariane. Essendo molto importante può essere utile un'integrazione. Per quanto riguarda la vitamina B12, è necessario integrarla nella propria dieta, sia vegetariana che vegana, in quanto è presente solo negli alimenti di origine animale.

 

I medici devono aiutare le donne incinte a scegliere il tipo di dieta più adatto per non andare incontro a carenze di micronutrienti. È importante prestare attenzione all'esigenza di vitamine e oligoelementi [1]. Mantenendo sempre sotto controllo questi aspetti, è possibile seguire una dieta vegetariana anche durante la gravidanza e l'allattamento.

 

Ogni donna incinta deve mantenere uno stile di vita sano, seguire una dieta equilibrata ed effettuare tutti i controlli medici. È importante l'aiuto del medico per scegliere il test di screening prenatale da effettuare per rilevare eventuali anomalie cromosomiche. Il test del DNA fetale è un test di screening con un tasso di affidabilità fino al 99,9% nella rilevazione delle principali anomalie cromosomiche e può essere effettuato già dalla decima settimana di gravidanza.

Per ulteriori informazioni: www.testprenataleaurora.it

 

Se hai trovato questo articolo interessante condividilo nel tuo network!

 

Fonti:

1.      Vegan–vegetarian diets in pregnancy: danger or panacea? A systematic narrative review – GB. Piccoli, R. Clari, FN. Vigotti, F. Leone, R. Attini, G. Cabiddu, G. Mauro, N. Castelluccia, N. Colombi, I. Capizzi, A. Pani, T. Todros, P. Avagnina

2.      The Effects of Vegetarian and Vegan Diet during Pregnancy on the Health of Mothers and Offspring – G. Sebastiani, A. Herranz Barbero, C. Borras-Novell, M. Alsina Casanova, V. Aldecoa-Bilbao, V. Andreu-Fernandez, M. Pascual Tutusaus, S. Ferrero Martinez, M.D Gomez Roig, O. Garcia-Algar.

3.       Fondazione Veronesi

4.       Humanitas Salute

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password