Assaggi d'Italia: tortellini alla boscaiola

Nelle Marche con Denisa

pubblicato il 22/07/2017 in Salute e alimentazione da Chiara pirani
Condividi su:
Chiara pirani

Proseguiamo con la nostra nuova e speciale rubrica, che vi permetterà di fare un viaggio tra i sapori d'Italia, oltre che tra i ricordi che i piatti tipici di ciascuna regione hanno il potere di evocare in chi ce li racconta.
Il vostro biglietto sarà il gusto, il “mezzo di trasporto” la lettura. Pronti per partire?

Il nostro viaggio continua e ci spostiamo nelle Marche, una terra in cui la dolcezza delle colline si mescola agli scorci di mare e al profumo dei moscioli e delle olive all'ascolana.

Svoltiamo verso la terra di Leopardi: la nostra prossima tappa è Recanati (MC), la terra di Denisa, che ce la racconta attraverso il sapore intenso di un primo che la riporta con la mente a qualche anno fa e che, ancora oggi, ha il potere straordinario di renderla felice.

“Il piatto che mi ricorda le Marche, nonostante non sia tipicamente marchigiano, è un primo diffusissimo dalle nostre parti, che quasi sempre occupa il “primo posto” nella maggior parte dei menu, nei ristoranti.
È la boscaiola: tortellini con funghi, piselli, cotto e panna.”

Un piatto in cui i sapori si mescolano ai ricordi, in un mix perfetto.
E, nonostante Denisa non sia un'amante dei primi piatti, pare che questo sia in grado di farle spuntare sempre il sorriso sulle labbra. Che sia stato anche l'ingrediente segreto per superare gli esami?

“Sono molto legata a questo piatto perché mi riporta alla mente i ricordi della triennale, quando, dopo ogni esame, io e le mie amiche ci trovavamo a pranzo e festeggiavamo proprio con i tortellini alla boscaiola.
E siccome a me fanno impazzire i tortellini e ne mangerei a tonnellate, al contrario che con gli altri tipi di pasta, le mie amiche li preparavano per venirmi incontro: era ed è un piatto che mette d'accordo tutti.
Perciò, se penso alle Marche, penso al post esame e al modo in cui si festeggiava, mangiando i tortellini alla boscaiola.”

Anche questo assaggio d'Italia e di Marche si conclude qui. Ma è solo la quarta tappa del nostro viaggio: continuate a seguirci e correte a fare il prossimo biglietto!

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password