Dagli ultimi sondaggi Pd in crescita

Il partito ora al governo si rafforza ma i concorrenti non stanno a guardare

pubblicato il 19/02/2015 in Politica da Ignazio Angelo Pisanu
Condividi su:
Ignazio Angelo Pisanu

Secondo il sondaggio dell'Istituto Piepoli, realizzato su commissione dell'Ansa, il Partito Democratico di Matteo Renzi avrebbe gadagnato un punto percentuale, passando dal 37 per cento al 38 per cento dei consensi. Il principale oppositore del Pd resta il Movimento 5 Stelle, con il 17 per cento di consensi, registrando comunque un calo di 0.5 punti percentuali. Il terzo partito italiano - sempre secondo i sondaggi - è rappresentato dalla Lega Nord di Matteo Salvini, anch'esso in calo dello 0.5 per cento, come il M5S. Forza Italia non subisce variazioni, restando all'11.5 per cento. Ncd-Udc registrano invece un regresso, passando dal 5 per cento all'attuale 4.5 per cento. 

Di seguito i dati del sondaggio, tratti da ANSA.

  1. Partito democratico: 37,0 per cento (più 1 per cento)
  2. Movimento 5 stelle: 17 per cento (meno 0.5 per cento)
  3. Lega nord: 15,5 per cento (meno 0.5 per cento)
  4. Forza Italia: 11,5 per cento (nessuna variazione)
  5. Sel: 4,5 per cento (nessuna variazione)
  6. Ncd-Udc: 4,5 per cento (meno 0.5 per cento)
  7. Altri partiti: 4 per cento (meno 0,5 per cento)
  8. Fratelli d’Italia-An: 3,5 per cento (nessuna variazione)
  9. Altri centrosinistra: 1 per cento (nessuna variazione)
  10. Altri centrodestra: 0,5 per cento (nessuna variazione)

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password