Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Enrico Letta ai militanti: "La scelta è tra Pd e Destra".

Condividi su:

“Care democratiche e cari democratici, mancano tre settimane. Tre settimane per supportare il nostro programma per un'Italia democratica e progressista. Non c'è alternativa possibile, lo sappiamo tutti: o noi o loro".

 Lo ha scritto Enrico Letta in una lettera che è stata inviata stamane ai circoli e ai militanti del Pd.

“O il futuro o il passato. O il progresso o la conservazione reazionaria. O la giustizia sociale o il privilegio e la rendita. O la destra o la sinistra. Chi nega che in fondo sia solo questa la scelta, semplicemente mente". Quello del Pd, scrive Letta, è “l'unico programma che può restituire speranza al Paese. E ci sono tre settimane per scongiurare quello che da una vita intera combattiamo, ciascuno come può e come sente. Scongiurare che l'Italia sprofondi a destra e si consegni a chi vuole riportarla indietro, a un passato di disuguaglianze, isolamento, discriminazioni. L'impegno da qui al 25 settembre, non è una scelta di campo. È una scelta di vita e di futuro. E chi nega che in fondo la scelta sia solo tra la coalizione democratica e progressista e la destra, mente. Oppure antepone, come troppe volte è accaduto in passato, i suoi calcoli di parte o le sue ansie di affermazione personale agli interessi della nazione". 

Di qui l'invito anti assenzionismo: “Ogni voto in più è un argine in più, un progetto di futuro in più”.

(Foto e fonte ansa.it)

Condividi su:

Seguici su Facebook