Schifani: "Se Berlusconi viene condannato il Pdl lascerà il governo"

Per l'ex presidente del Senato "sarebbe molto difficile che un partito acefalo prosegua con Letta"

pubblicato il 11/07/2013 in Politica
Condividi su:

"Se Berlusconi fosse condannato alla interdizione dai pubblici uffici, sarebbe molto difficile che un Pdl acefalo del suo leader possa proseguire l'esperienza del governo Letta".

Lo ha detto il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani, intervistato da "Radio Anch'io".

Dunque l'ex presidente del Senato ha lasciato intendere che se Berlusconi verrà condannato, il Popolo della Libertà lascerà l'esecutivo. A quel punto la situazione politica diventerebbe molto problematica.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password