Richiesta del centrodestra: Andare subito a elezioni!

pubblicato il 20/01/2021 in Politica da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Conte non ha una maggioranza forte per rimanere in piedi, al senato, la sua forza è retta solo dall'appoggio dei senatori a vita, siamo pronti ad andare al Colle per richiedere le elezioni. Questi i commenti del centrodestra dopo la fiducia al Governo da parte del Senato con appena 156 sì. Ma nonostante tutto, pare che anche il centrodestra non sia così unito. Visti i fatti avvenuti ieri a Montecitorio con Renata Polverini, il partito del Cavaliere perde altri due componenti: Andrea Causin e Maria Rosaria Rossi, che con il loro voto a favore del governo Conte hanno firmato la loro espulsione dal partito. Aspettando che si faccia più chiarezza nelle prossime ore, la rappresentante di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, replica quanto sia necessario ricorrere alle elezioni anticipate: "Ora votare è necessario perchè è l'ultima possibilità che l'Italia ha per rialzarsi, avendo un governo che ha un'idea chiara, che vuole andare tutto da una parte, con le idee chiare". Nessuna intenzione di guardare ad un Governo a "larghe intese". Agguerrito anche Matteo Salvini, sostenendo addirittura che il 'Prodi due', quello in piedi grazie a Turigliatto e pochi altri fosse più stabile di questo esecutivo: "Che schifezza quello che abbiamo visto oggi al Senato. La cosa più seria ora è dare la parola agli italiani. Qualcuno può pensare che un Parlamento che deve usare il Var per vedere se un senatore dormiva può portare avanti l'Italia? Che le persone che abbiamo visto possano gestire i soldi Ue?" Dichiara infine il Matteo della Lega. (FOTO ANSA)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password