Bellanova: "Bonus 5000 euro a ristoratori per far ripartire filiera agroalimentare". Anzaldi: "Governo inserisca la misura"

La proposta del Ministro delle Politiche Agricole per aiutare il settore Ho.re.ca. piegato dall'emergenza Covid-19. Il sostegno di Gigi Mangia

pubblicato il 24/07/2020 in Politica da Marco Zonetti
Condividi su:
Marco Zonetti
Teresa Bellanova

Un bonus ai ristoratori - a fondo perduto - per far ripartire la filiera agroalimentare. Questa l'idea del Ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova (Italia Viva), così illustrata: "Un Bonus di 5000 euro a fondo perduto per i nostri ristoratori, da utilizzare per l'acquisto di prodotti agroalimentari Made in Italy".

Non occorre una ricerca di mercato, a essere sinceri, per renderci conto di come - girando per le città italiane - i ristoranti che prima dell'emergenza Covid-19 prosperavano appaiano meno affollati del solito, se non addirittura vuoti o deserti.

Secondo il Ministro Bellanova, la proposta in questione è volta a "sostenere il canale Ho.re.ca e aiutarlo ad affrontare le conseguenze dell'emergenza Covid. Infatti, la chiusura forzata di bar, ristoranti e hotel ha avuto ricadute importanti sull'intera filiera agroalimentare, coinvolgendo in particolare quei segmenti di eccellenza solitamente acquistati e consumati all'estero o nei nostri ristoranti".

E ancora: "Con il bonus vogliamo garantire liquidità al settore della ristorazione, per aiutarlo a riattivare rapidamente le forniture di alimenti e ripartire al più presto."

L'idea ha avuto il plauso del Deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, membro della Commissione Cultura e Segretario della Vigilanza Rai, che ha commentato su Twitter: "Con la proposta di 5000 euro a fondo perduto ai ristoratori per l'acquisto di prodotti agroalimentari Made in Italy la ministra Bellanova mette in campo una misura concreta per imprese e lavoratori. Il Governo la inserisca subito nel primo decreto utile, non c'è tempo da perdere".

La proposta di Teresa Bellanova è stata accolta favorevolmente anche dal noto ristoratore palermitano Gigi Mangia che, intervistato da Sudpress.it, ha ringraziato il Ministro definendola "Una donna che ha capito sul serio quello che la terra ha gridato. Il dolore che la terra ha gridato". Ha quindi invitato i colleghi ristoratori a rivolgere un grande ringraziamento a Teresa Bellanova, promettendo sostegno in piazza affinché la proposta diventi un provvedimento effettivo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password