Referendum sulla Giustizia dei Radicali, la quota firme necessaria non c'è

Bocciatura dell'ammissione di sei quesiti da parte della Cassazione

pubblicato il 02/12/2013 in Politica da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

I sei quesiti referendari sulla giustizia promossi dai Radicali e sostenuti dall'allora Pdl ed in particolare da Berlusconi, sono stati bocciati dalla Cassazione per mancanza del numero necessario di firme.

La decisione ufficiale dell'ufficio referendum della Suprema Corte conferma le anticipazioni dei giorni scorsi.

Il quesito con il massimo numero di firme, ma comunque inferiore alle 500.000 previste, è stato quello sulla responsabilità civile dei giudici, poco sopra le 420.000 firme.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password