Vittorio Sgarbi: "Grillo mi ha detto che la Raggi è una depensante, ho la registrazione"

Queste le parole del critico a Radio Cusano Campus

pubblicato il 07/02/2017 in Politica da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi

Vittorio sgarbi parla ai microfoni della Zanzara a di Radio Cusano Campus: "Grillo mi ha detto tutto il male possibile di Raggi, mi ha detto che è depensante, ho registrato questa telefonata".  Così rivela il contenuto di una telefonata col leader M5S da lui registrata. "Una telefonata che mi tengo, mica faccio le intercettazioni." Dice.

"Grillo mi ha detto che la Raggi è una depensante, così la considera - spiega alla Radio dell'Università Niccolò Cusano, Sgarbi- La telefonata in questione tra me e Grillo risale a prima che la indagassero. Lui ha iniziato a elaborare una teoria giustificazionista quando ha intuito che poteva arrivare l'avviso di garanzia. Prima ci siamo parlati e mi ha detto che la considerava una depensante. Grillo sta difendendo un presidio, pensa di commissariarlo, dal punto di vista strategico posso anche capirlo".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password