Ucciso gioielliere, imbavagliato e legato ad una sedia

Era in corso un tentativo di rapina

pubblicato il 07/02/2017 in Attualità da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi

Un gioielliere è stato ucciso in casa a Sorgono, in provincia di Nuoro, durante un tentativo di rapina.

L'uomo è stato trovato senza vita all'interno della sua abitazione in via IV Novembre, imbavagliato e legato a una sedia.

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto all'ora di pranzo, intorno a mezzogiorno. Sul luogo del delitto il 118 assieme ai carabinieri della compagnia di Tonara. Si attende l'arrivo del magistrato della Procura e gli specialisti del Ris di Cagliari.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password