Il M5s esposto alla Procura di Napoli contro De Luca

Secondo il M5s De Luca ha istigato al voto di scambio

pubblicato il 22/11/2016 in Politica
Condividi su:

A Napoli il  M5S depositerà un esposto in Procura, contro il governatore della Campania Vincenzo De Luca, dopo la registrazione della riunione a porte chiuse, pubblicata dal Fatto Quotidiano,  durante la quale De Luca , alla presenza di  300 amministratori locali  il governatore  ha chiesto di portare voti al  referendum del 4 dicembre.

La consigliera comunale Valeria Ciarambino in una conferenza stampa ha dichiarato"Si ravvisa l'ipotesi di istigazione al voto di scambio - spiega nel corso di una conferenza stampa al Senato la consigliera regionale Valeria Ciarambino , poi sarà la magistratura a valutare, ma quel che è accaduto è di una gravità inaudita".

Il capogruppo dei 5 stelle  Luigi Gaetti   in commissione Antimafia,  domani, in ufficio di presidenza, chiederà di acquisire l'audio incriminato per valutare se si possa raffigurare il reato di voto di scambio, nonché  un 416 ter, ovvero lo scambio politico-mafioso.  Gaetti chiederà se segnalare ulteriormente alla magistratura l'accaduto  anche se pensa che la magistratura si sia già mossa autonomamente.  

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password