Virginia Raggi bidona Giovanni Malagò

Oggi era previsto un incontro tra la sindaca e una delegazione del C.O.N.I ma la Raggi non si è presentata

pubblicato il 21/09/2016 in Politica da Nicola Biagi
Condividi su:
Nicola Biagi

La sindaca di Roma Virginia Raggi annuncia il suo no alla candidatura di Roma come città sede delle prossime olimpiadi nel 2024. In risposta al diniego della sindaca romana, interviene Giovanni Malago' presidente del C.O.N.I. Il presidente del comitato nazionale, consiglia di non presentare la mozione contro la candidatura della capitale ai prossimi giochi olimpici, nella quale si parla anche di città che non sono mai state candidate, o addirittura di città come Madrid che sono state candidate ben 4 volte senza ritirarsi.

Alle 14:30 di oggi era previsto un incontro tra la sindaca Raggi e una delegazione del C.O.N.I ma la Raggi non si è presentata mandando sulle furie tutta la delegazione. Il presidente Malago' ha spiegato che non si può essere convocati per un incontro alle 14:30 e non essere ricevuti fino alle 15:07 con una conferenza stampa prevista per le 15:30 con una diretta streaming prevista in funzione della massima trasparenza, sarebbe opportuno ottenere più rispetto per quello che rappresenta il C.O.N.I, considerando che il gradimento per ospitare i prossimi giochi olimpici e' salito all' 85% specie nelle periferie della città, i cittadini romani sembrano essere molto favorevoli ad ospitare la più importante competizione sportiva a livello mondiale.

L' amarezza e' tanta e il presidente Malago' che dopo aver approfondito personalmente la voce che legava la città di Roma costretta ancora a pagare i debiti dell' Olimpiade del 1960, smentita con un documento ufficiale, attenderà i passi che farà il Campidoglio in funzione della candidatura romana, senza però prima aver chiesto ed ottenuto un incontro con il Premier Matteo Renzi.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password