Roma: senatori Idv, Raggi stravince 'premio ipocrisia'

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 06/09/2016 in Politica da italia dei valori
Condividi su:
italia dei valori

“Virginia Raggi ieri attaccava Pizzarotti per aver 'nascosto' l'avviso di garanzia, oggi però ammette di aver saputo e di non aver reso noto che un suo assessore era indagato. Il 'premio ipocrisia' del mese è indubitabilmente suo. Intanto, a due mesi dall'insediamento, non si è visto un provvedimento che sia uno per migliorare i servizi e il decoro della città. Un vero capolavoro”.


Lo dicono in una nota i senatori dell'Italia dei Valori Alessandra Bencini, Maurizio Romani e Francesco Molinari.

”Altro che trasparenza, partecipazione e buongoverno: la verità è che stanno amplificando le vecchie pratiche da Prima Repubblica con faide e scontri interni, mentre sullo sfondo c'è una Capitale che dovrebbe essere governata e che invece rimane in totale abbandono politico ed amministrativo. Sarebbe questa la diversità tanto sbandierata?”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password