Angelino Alfano: ok unioni civili ma va tolta l’adozione

Alfano: l'accordo Dem-M5S provocherebbe gravi ripercussioni

pubblicato il 02/02/2016 in Politica da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

La proposta del Nuovo Centro Destra per bocca di Angelino Alfano e per arrivare all’accordo sulle unioni civili è questa :" eliminare dal testo qualsiasi analogia col matrimonio e la norma sulle adozioni".

La proposta è stata lanciata dal ministro dell’Interno  Angelino Alfano dalle pagine del quotidiano 'La Repubblica' per risolvere ogni contrasto  sul Ddl Cirinnà. “Bisogna rimediare al vizio di origine, all'errore che ha generato questo gioco degli specchi per cui sembra che la legge si occupi di adozioni e non di diritti patrimoniali individuali” prosegue Alfano.

Inoltre Il ministro dell'Interno avverte che l'ipotesi di un accordo Pd-M5S provocherebbe gravi ripercussioni  e precisa: "Se il tema delle adozioni passasse contro la volontà della gran parte degli italiani, con una maggioranza di estrema sinistra, cioè Pd più sinistra a Cinque stelle, non farebbe nascere una nuova maggioranza, ma sarebbe certo un fatto grave e traumatico".

Al momento il  ddl Cirinnà  sta per arrivare in Senato , dove giungerà oggi alle 16,30 nell'Aula di palazzo Madama,  e dove si voteranno le pregiudiziali di costituzionalità, primo banco di prova per la  maggioranza.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password