Tù sì que vales: Per Gabriele Palmeri arrivare in finale sarebbe fantastico!!!

I miei genitori? Il mio punto di riferimento!!

pubblicato il 05/11/2014 in Musica e spettacolo da concita occhipinti
Condividi su:
concita occhipinti

Dimmi quale strumento suoni ...e ti dirò chi sei...! Dopo l'emozione provata, vissuta, mantenuta ascoltando Gabriele Calogero Palmeri ho dovuto faticare non poco per tornare ...al mio normale bio ritmo cardiaco! La sua performance mi ha condotta verso ricordi che avevo rimosso completamente e che raffiorando mi hanno ridato per diversi minuti l'idea di vivere nuovamente quelle emozioni!!! Vi presento Gabriele, l'oboista per eccellenza che oltre a guadagnarsi i Tù sì che vales dei conduttori il programma, ha subìto "positivamente" una standing ovation che ricorderemo a lungo!!! Gabriele nasce a Caltanissetta il 14 aprile del 1997, inizia lo studio dell’oboe all’età di nove anni presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali V. Bellini di Caltanissetta, diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida del papà Angelo che attualmente ne segue la formazione. Nonostante la sua giovane età ha al suo attivo diversi concerti e numerose affermazioni in concorsi nazionali ed internazionali: Primo Premio al 2° Concorso Internazionale per giovani oboisti Luca Figaroli inserito nel Premio Ferlendis Città di Adrara San Martino (Bergamo); ...continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password