Dalla, De Andrè, Bennato: le loro canzoni saranno cantate a Sanremo

Previsto incontro tra Festival e Club Tenco

pubblicato il 13/02/2014 in Musica e spettacolo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Fabio Fazio l’ha chiamato Sanremo Club, per dire che il tema della serata è l’incontro tra Festival e Club Tenco, tra canzonette e canzoni d’autore. È la serata del venerdì, quella in cui i cantanti della gara interpretano un classico della musica italiana. Rispetto agli altri anni, le scelte hanno destato maggior curiosità. Ad esempio, ci si chiedeva se Cristiano De André reinterpretasse suo padre Fabrizio. La risposta è sì, perchè la canzone è 'Verranno a chiederti del nostro amore', che Cristiano ascoltò, a cinque anni, la notte in cui venne composta per sua madre Enrica. Scelta particolare è anche quella di Noemi, che ha scelto 'La costruzione di un amore di Ivano Fossati del 1978. Frankie Hi-Nrg, invece, spiega di aver scelto prima la partner Fiorella Mannoia e poi la canzone Boogie di Paolo Conte: «abbiamo condiviso la scrittura di un pezzo, un tour e un’amicizia. Ci sembrava bello condividere anche Sanremo. I cantautori li ho scoperti tardi, ma ora amo Conte, De André, Tenco, De Gregori, Paoli, so quanto groove c’è nelle loro canzoni». «Credo che una canzone di Edoardo Bennato sia stata la prima che io abbia mai cantato, in seconda liceo, - ha dichiarato, in seguito, Francesco Renga, che ha scelto 'Un giorno credi' di Bennato. «È un maestro sottovalutato, così ho voluto interpretarlo, - ha aggiunto - . Quel che è certo è che non avrò bisogno del “gobbo”, perchè so a memoria le parole».

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password