Il duo Imbesi-Zangarà riceve il premio “Gruppi Musicali” del Gattopardo Ibleo

Il prestigioso riconoscimento ideato e diretto dalla regista Annarita Campo

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 10/09/2018 in Musica e spettacolo da Eleonora Piazza
Condividi su:
Eleonora Piazza
Nella foto: Imbesi e Zangarà

Il duo Imbesi- Zangarà, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, sarà tra i premiati dell’edizione 2018 del prestigioso premio “GATTOPARDO IBLEO”, nato e diretto dalla famosa regista Annarita Campo.
Al duo musicale sarà assegnato il premio della sezione “Gruppi Musicali”.
Il duo Imbesi-Zagarà è formato da Carmelo e Carmen. I due si incontrano nel 2010 dopo una lunga esperienza da solisti e in varie formazioni da camera. Volendo approfondire il repertorio originale e gli aspetti tecnico-esecutivi della formazione del duo da camera affidano il loro perfezionamento al M° Giovanni Puddu e al M°Giampaolo Bandini, con i quali affrontano un profondo percorso di maturazione artistica atto al potenziamento dell’unitarietà stilistico-esecutiva ed estetico-interpretativa che, ad oggi, caratterizza le loro performance. La versatilità della loro tecnica e della loro ricerca li porta ad ampliare i limiti del repertorio stesso, attraverso trascrizioni e revisioni di opere non originariamente concepite per duo di chitarra e a collaborazioni in diverse Opere e spettacoli Teatrali (I Pagliacci, M e Mr. G, Novecento, Messa Creola, Canto Mediterraneo, etc ) ora come esecutori ora come autori delle musiche stesse, spaziando anche su linguaggi quali il Jazz e la World Music con artisti quali Peppe Servillo, Anita Vitale, Mario Incudine, Giorgio Rizzo (Zarim Chamber Trio), Ivan Bertolami, il soprano Teresa Cardace, Gran Coro Lirico Siciliano. Dal 2010 sono presenti in importanti Festival, Teatri e Stagioni Musicali: Naxos Winter Festival, Umbria Classica, Teatro Greco di Taormina, Teatro Greco-Romano di Catania, Teatro DonnaFugata, Teatro Falcone-Borsellino, Tao Arte Festival, Campus Afam e Festival in Campus, Castello Carafa, Teatro Jalari, Teatro Placido Mandanici, Teatro Trifiletti, Teatro Rendano, Teatro Ariston Sanremo, Teatro Grandinetti, Noto Atto Unico, Festival Orchestre a Plettro, Quinteatro, Lamezia Classical, Festival Giorgio Gaber etc. Entrambi sono docenti di Chitarra presso il Conservatorio P.I. Tchaikovsky di Nocera Terinese dal 2010. La passione verso la didattica, cominciata già durante gli anni di formazione, spazia attraverso molteplici percorsi che li vedono impegnati in una costante ricerca sulla didattica strumentale anche attraverso lo studio delle Neuroscienze (conseguono infatti la Licenza di “Practitioner” in NLP nel settore della formazione entrando a far parte della NLP Society of USA di Richard Bandler) formandosi con i Trainer: Stefano Santori e Giacomo Bruno e la conoscenza propriocettiva applicata al rapporto strumentale, alla postura (si formano con i Personal Trainer: Giuseppe Torre e Gerardo Martino, integrando i metodi Mezieres, Feldenkrais, Anderson, Alexander, Pnf e similari ) e alla performance esecutiva che li portano, oggi, ad esercitare la professione di Music & Life Coach. (dal 2013 i loro servizi sono referenziati anche da Canale Formazione.com.). Oggi sono presenti in Campus, Masterclass e Corsi di Perfezionamento internazionali. Nel 2013 fondano l’Accademia Chitarristica J.K. Mertz con sede in Sicilia, centro didattico e di ricerca nel loro settore, dove, oltre l’insegnamento, si occupano della promozione di eventi culturali. Il duo suona su Chitarre appositamente realizzate per la loro formazione dal Maestro Argentino Walter Ceferino Rosso. Il sito del duo musicale è: www.duoimbesizangara.com
Rimaniamo in attesa di sapere i nuovi premiati di questa seconda e strabiliante edizione.

 

Nella foto: il duo Imbesi-Zangarà

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password