Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, l'intervista doppia che incolla al teleschermo più di 2 milioni di spettatori

Il presentatore invita la moglie a L'Intervista, i due si mettono a nudo, tra domande e commozione

Condividi su:

Maria De Filippi esprime lacrime di gioia da Maurizio Costanzo. L'Intervista, a questo giro, è doppia. La presentatrice, invitata dal marito, risponde alle domande ma a sua volta le pone. Il format, ottiene risultati da record, catturando 2 milioni 600mila spettatori davanti la tv su Canale 5, con ben il 22,21 per cento di share, un vero primato mondiale per una seconda serata. I social non sono da meno: 20mila tweet di commento. L'hashtag  #lintervista raggiunge il primo posto in classifica dei trending topic italiani e mondiali.

Maurizio Costanzo introduce Maria De Filippi così. "Io lancerò dei filmati che la riguardano, e lei lancerà dei filmati che riguardano me". Il primo, dal titolo "Pavia", parla dei genitori della conduttrice 55enne, che, guardandolo, ha subito gli occhi lucidi. "Un inizio leggero - afferma Costanzo - Quando il suo papà è venuto a mancare, noi stavamo insieme da un paio di anni. La madre tutto è stato, meno che una suocera".

"Con mio padre ero molto coccolona. Era molto dolce, e grasso come te. Mi accoccolavo sulla sua pancia. Quando si è ammalato, avevo 28 anni e credevo avrei potuto combattere qualsiasi cosa - dice Maria De Filippi - E' stata dura, perché non ero preparata. E' stato un anno e mezzo in rianimazione. Mia madre era diversa, molto dipendeva dalla sua educazione. Nell'ultimo periodo era diventata molto dolce. Mi dava i baci come faceva mio padre".

Il secondo video è lanciato dalla De Filippi, e racconta della lotta del giornalista alla mafia e dell'attentato subito. "Quel gesto fu condannato, e si aggiunse all'irritazione che da sempre aveva Riina nei miei confronti. Anche Cuffaro se la prese con me e Falcone. Credo che stia ancora in carcere. Se quella sera non avessi cambiato macchina, sarebbe andata male. Quando fecero brillare la bomba, noi eravamo già fuori. Maria stette molto male. Le promisi che non mi sarei occupato di mafia a lungo", spiega Maurizio Costanzo. "No, avevi promesso che non te ne saresti più occupato", rettifica Maria.

In seguito un filmato che ripercorre la vita insieme dei due. "Queste immagini sono un pezzo di vita. Io ai matrimoni ero abituato, ne avevo fatti già tre", sottolinea Maurizio.  "Io ero un po' meno serena - prosegue la De Filippi - Mi ricordo tanti fotografi e ti che mi dicevi di andare a destra, a sinistra e di sorridere. Quell'estate andammo al mare in Toscana, e io andai ad affittare la casa. Siccome tu sei come gli altri uomini, cambiavi donna, ma non cambiavi i posti, quando io andai ad affittare casa, il signore che le affittava mi disse: "Ma è sicura che venga anche lui?".

"Una mia precedente relazione, l'avevo parcheggiata in un castello in Toscana e non mi ero fatto vedere", spiega Costanzo. Si passa ai nipotini di Maurizio e anche ai figli: "Mi piacciono molto i ragazzini. Ogni tanto li faccio venire in ufficio da me. Ne ho 4, una assomiglia curiosamente a mia madre. I miei figli? Il maggior pregio di Saverio è la serietà, quello di Camilla è il saper conciliare il suo ruolo di madre con la carriera. Il pregio di Gabriele è che è buono, bello dentro. Gli chiedo sempre se rimane o no, perché è una presenza che mi piace". La 55enne parlando dei genitori si commuove

In un altra clip ci sono tutti gli artisti devenuti famosi grazie ai programmi di Maria De Filippi. Costanzo preferisce "C'è posta per te". "E' il più impegnativo, ci tengo tanto ma è quello per cui faccio maggior fatica - sottolinea Maria - Ad Amici sto molto bene, i ragazzi mi piacciono molto. A loro voglio restituire quello che ho avuto io".

E poi arriva il video sui successi televisivi di Maurizio. "Riusciresti a smettere di lavorare?", gli chiede la moglie. "Morirei aspettandoti in poltrona. Rivedendo queste immagini, mi rendo conto di quanto mi mancano Gassmann e Sordi". Poi  si commuove ricordando Indro Montanelli

Si arriva a Sanremo 2017. "Credo che sia giusto che tu lo faccia, è una sfida per te", dice Costanzo. "A me fa paura Sanremo, è una grande macchina della Rai", replica Maria. "Sono sicuro che lo farai bene. Sai che sono un ansioso da anni, ma so che andrai benissimo", la rincuora il marito.

Per Maria De Filippi a L'Intervista c'è anche una clip dedicata al figlio della coppia, Gabriele, adottato nel 2004. "Gabriele è una cosa bella. E' un ragazzo intelligente, un ragazzo perbene. E onesto, pulito, Questi complimenti lui li sente adesso per la prima volta. Mi stupisce ogni giorno di più. E' generoso. Ha un solo difetto. Lui lo sa e non lo dico. Penso che sarà un bravo padre. E' un uomo fedele, quindi sarà anche un bravo marito", confessa la conduttrice.  "Io spero non adesso, ha 26 anni!", fa sapere subito il 78enne. Maria lo rimporvera: "Non si può!".

L'ultima domanda è di Maria: quanti tra i personaggi che ha lanciato ti sono stati riconoscenti? Chiede al marito. "Metto la mano su Iacchetti, Covatta e anche Sgarbi. Li invitavo in trasmissione e se funzionavano, li invitavo di nuovo. Alcuni non li ho più invitati".

A concludere è Maurizio Costanzo che parla del suo amore per la Roma e i colori giallorossi, poi racconta: "Berlusconi mi invitò a vedere una partita del Milan. Lui mi mise accanto a Sacchi. Mi chiese cosa ne pensassi di Virdis. Gli dissi che mi piaceva, e mi salvai la carriera".

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook