KENNY RAY IN “NOMINATION” PER L’AWARDS COME MIGLIOR CANTANTE R’n’B AL “SANREMO MUSIC AWARDS”

La consegna avverrà a Sanremo durante la settimana del Festival della Canzone Italiana e Kenny con tutta probabilità ci sarà e si esibirà a “Casa Sanremo” con la sua Band.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 16/10/2016 in Musica e spettacolo da Nicola Convertino
Condividi su:
Nicola Convertino

E’ di questi giorni la notizia della Nomination dell’Artista Kenny Ray per l’assegnazione dell’Awards come Miglior Artista R’n’B al “Sanremo Music Awards”. La consegna avverrà a Sanremo durante la settimana del Festival della Canzone Italiana e Kenny con tutta probabilità ci sarà e si esibirà a “Casa Sanremo” con la sua Band. Una bella soddisfazione per il cantante americano; dopo x-factor ora lo aspetta Sanremo, la città dei fiori, che ogni anno ospita gli Artisti internazionali più in auge. Kenny è un cantante che deve la sua vocalità probabilmente alle sue origini Bahiane, non dimentichiamo che Bahia da sempre è la capitale dei grandi Artisti, forse tra i migliori del mondo, è la città più musicale del pianeta, oltre ad essere una delle forme d’arte più sviluppata, la musica e con essa l’inseparabile danza, sono onnipresenti e si manifestano attraverso stili e generi anche molto differenti fra loro, ma sempre specchio di una cultura ricca di antiche tradizioni e forti radici Africane. Bahia è la città più nera di tutto il Brasile e quest’anima africana, ancora oggi fortemente presente e caratterizzante sotto molti aspetti, diventa l’anima e il ritmo di una terra colorita, magica, mistica, dove il sacro partecipa al quotidiano e la musica diventa evento collettivo di celebrazione, invocazione, festa e ritualità. Questa nota sulla città brasiliana è importante per capire l’anima nera di Kenny, ma lui ha anche vissuto tanti anni a Los Angeles, la città dei Doors e di Jim Morrison, la seconda città degli USA, con 12 milioni di abitanti, conta una delle popolazioni più diversificate etnicamente del mondo, in questo clima un musicista affonda a piene mani, quotidianamente, nelle culture di popoli di tutto il mondo…cosa si vuole più dalla vita? Kenny è segnato fin dall’inizio della sua esistenza a fare il musicista; troppi stimoli, troppa arte intorno a lui, infatti inizia a cantare a 6 anni seguendo il padre e la sorella fan di James Brown, Michael Jackson e Ray Charles, un inizio alla grande, poi arriva anche i ballo; Kenny diventa addirittura un coreografo professionista…e quì la domanda sorge spontanea: ma come fa un Bahiano a non saper ballare? Ritorniamo alle origini e proseguiamo con le esperienze di vita: Kenny nel suo percorso musicale può contare tante collaborazioni con Artisti famosi che gli hanno dato, per alcuni momenti, la loro esperienza e la loro collaborazione; In Italia c’è l’incontro con il nostro Gabry Ponte, poi Shaggy, Alessandra Stan per i quali firma delle Hit internazionali. Ma non parliamo più del passato perché ci sembra che Kenny abbia delle basi solide e ben definite su cui costruire il suo futuro musicale, ma veniamo al presente: La presenza a X-Factor lo ha fatto conoscere al grande pubblico ed ora ha già pronto un album e un singolo (“Johnny”) in uscita in questi giorni. La vocalità emerge in maniera prepotente, anche se delicatamente, proprio come il suo carattere, deciso ma dolce e gioviale. Il brano è tipico delle Hit a lungo termine, arriva lentamente, si insinua dolcemente ma rimane nel tempo, non la puoi scordare facilmente, potrebbe essere un prossimo evergreen…ma staremo a vedere, intanto Kenny porta a casa questa “Nomination” importante e la “vetrina” Sanremo, il resto lo vedremo presto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password