Emma mercoledì 21 settembre a Firenze

Un ritorno alle origini per Emma, che a Firenze è nata e ha vissuto la propria fanciullezza

pubblicato il 19/09/2016 in Musica e spettacolo da Fabio Folicaldi
Condividi su:
Fabio Folicaldi

Il tour di Emma tocca Firenze, città dove ha vissuto da bambina. Un tour partito in quarta che mercoledì 21 settembre alle ore 21,00 sbarca in un Mandela Forum stracolmo.

In primo piano “Adesso”, l’ultimo album pubblicato da Universal Music e campione d’incassi, prodotto da Emma Marrone insieme a Luca Mattioni e certificato disco di platino, il dodicesimo conquistato dalla vocalist. Uscito a due anni e mezzo dal precedente “Schiena”, “Adesso” è una istantanea di Emma, come una polaroid la racconta per l’esatto momento che sta vivendo ora.

Nell’album Emma è tornata a essere autrice: la title track “Adesso (Ti voglio bene)” è stata scritta interamente dall’artista, che ha co-firmato altri due brani dell’album: “Per questo paese” e “Il paradiso non esiste”.

Tra i singoli tratti dal disco impossibile non ricordare poi “Arriverà l’amore”, “Occhi profondi”, “Il paradiso non esiste”, “Io di te non ho paura”, “Il paradiso non esiste”… tutti con migliaia di download e milioni di click in rete.

Quanto mai legato al presente, “Io di te non ho paura” è dedicato tutte le donne che sanno dire no. “L’istinto di sopravvivenza ci porta a scappare da qualcosa o qualcuno che ci fa paura – spiega Emma – scappiamo perché temiamo di non avere il coraggio e di non essere abbastanza forti per restare e affrontare i nostri ‘demoni’. Questa è una storia di presa di coscienza di se stessi dove la voglia di liberarsi dalle oppressioni e dalle prigioni dell’anima diventa più forte di tutto. Non avere più vergogna di farsi aiutare, vivere, respirare”.

Ma Emma non è solo musica… suonata. Proprio in questi giorni è uscito “Dentro è tutto acceso”  il suo primo, attesissimo, diario. Più che una biografia un lemmario, una serie di parole chiave per altrettanti capitoli, dove la parola si alterna alle immagini con fotografie inedite e disegni. “Dentro è tutto acceso”  è un racconto per temi, colorato e divertente, capace di emozionare, far piangere e ridere.

Biglietti da 27 a 45 euro - prevendite  www.boxofficetoscana.it tel. 055 210804 - www.ticketone.it  tel. 892 101 - info tel. 055.667566 - www.bitconcerti.it - www.fepgroup.it), primo grande concerto della nuova stagione indoor.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password