«Non mi aspettavo tanto calore, grazie Chieti». Alessandra Amoroso racconta la sua esperienza in Abruzzo

Da un'intervista telefonica, la cantante da voce alle emozioni vissute insieme ai suoi fan

pubblicato il 05/02/2016 in Interviste da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Prosegue con molto coinvolgimento di pubblico l'Instore Tour di Alessandra Amoroso, la cantante salentina che dopo l'ultimo capolavoro “Vivere a colori” si è subito aggiudicata il Disco d'Oro dalla FIMI per le oltre 25mila copie vendute.

Così, dopo aver effettuato le prime tappe in alcune città italiane, ieri è stata la volta di Chieti. Alessandra Amoroso è stata accolta con grande entusiasmo nel Centro Commerciale “Megalò” dalla sua “Big Family”, la grande famiglia dei fan.

«Tutti 'spiaccicati', ma alla fine ne è valsa la pena. Grazie Chieti». Questo è il post pubblicato su Facebook dalla cantante in merito alla giornata di ieri. Tantissime le persone presenti che sono rimaste davvero soddisfatte per aver potuto immortalare con scatti fotografici l'incontro con l'artista.

Non si tratta soltanto di un giorno vissuto a "colori", ma tutto il 2016 sarà tale per Alessandra Amoroso, grazie alla gente che attende con trepidazione le due imperdibili date di anteprima tour a maggio: il 27 al Palalottomatica di Roma e il 30 al Mediolanum Forum di Milano.

Ma prima di scoprire come proseguiranno i prossimi tour, la cantante ha deciso, con molta disponibilità, di rilasciarci un'intervista telefonica per dare voce alla bellissima giornata trascorsa ieri in Abruzzo.

Facendo riferimento al titolo del tuo ultimo singolo “Stupendo fino a qui”, quanto è stata stupenda la giornata di ieri assieme ai tuoi fan? Come ti sei sentita accolta nel Centro Commerciale Megalò?

Sinceramente non mi aspettavo tutta quella gente, tutto quel calore, un po' “spiaccicati” , ma ci siamo divertiti, siamo stati insieme e ho cercato di ringraziare tutti per quello che hanno fatto per me.

Progetti futuri?

In questo momento stiamo molto lavorando sul disco, dovremo studiare per bene tutto ciò che ruota intorno alla logistica. Intanto abbiamo annunciato le due date.

Ti piacerebbe poter duettare con pop stars italiane come Giorgia e Laura Pausini?

Assolutamente sì. Fare collaborazioni è una cosa molto importante. Loro hanno già segnato un bel percorso nel firmamento musicale italiano. Poter avere delle collaborazioni con delle grandi artiste può senz'altro darmi qualcosa in più.

Secondo una cantante, come dovrebbero i giornalisti saper ben mediare le notizie che intercorrono tra il mondo della musica e chi fruisce l'informazione?

Magari cercando di ascoltare meglio. A volte è tutta una questione di interpretazione. Se una persona ascoltasse bene e riportasse le cose giuste tutto sarebbe più semplice. Tante volte, si cerca di scavare sempre sull'intimità o sul privato. Sarebbe bello parlare del lavoro di un artista e magari dei sacrifici che ci sono dietro, perchè altrimenti tutto appare più facile o più bello. Come dico sempre non è tutto oro quello che luccica. Però anche questo lavoro, come molti altri mestieri, ha i suoi pro e i suoi contro, sicuramente è un lavoro speciale.

La redazione pone i più sinceri ringraziamenti ad Alessandra Amoroso e a tutto lo staff per la disponibilità dimostrata.

ALCUNE FOTO DEL CENTRO COMMERCIALE MEGALO' ( tutte le altre foto sulla pagina Facebook del centro commerciale).

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password