Economia: La Germania cresce, le borse europee in forte rialzo, la Grecia paga i debiti all'Fmi

Notizie incoraggianti dall'Europa, Milano +0,80%, il ministro Padoan fiducioso sulla possibilità di ripresa

pubblicato il 09/04/2015 in Economia da Ignazio Angelo Pisanu
Condividi su:
Ignazio Angelo Pisanu

La Germania registra un aumento della produzione industriale e un aumento delle esportazioni dell’1,5 per cento nel mese di febbraio. Allo stesso tempo le importazioni tedesche sono aumentate di 1,8 punti percentuali.

I dati positivi – più del previsto – provenienti da Berlino, trascinano la borsa europea verso una spirale positiva. Tutti i mercati azionari delle principali capitali economiche europee hanno registrato sensibili aumenti.

Londra ha registrato un tasso del +0,82 per cento, Milano è in positivo di 0,80 punti percentuali, Parigi sale di un punto percentuale e Francoforte dello 0,53 per cento (dati delle 13.55).

In una giornata positiva per l‘economia europea, il ministro dell’Economia Padoan rilascia dichiarazioni incoraggiati sul futuro del nostro paese. Da Singapore il ministro dichiara che l’economia italiana potrebbe crescere del 2% nel lungo periodo.

Nel giorni della restituzione dei 450 milioni di debito che la Grecia doveva al Fmi, Padoan ribadisce come sia nell’interesse di tutti far si che la Grecia resti nell’Unione Europea.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password