Buoni riscontri per Piazza Affari

+6,21% per Unicredit e +8,36% per Acea

pubblicato il 11/03/2014 in Economia da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Chiusura positiva, ma sotto i massimi di giornata per la Borsa milanese, che è riuscita a realizzare insieme a Francoforte, la miglior performance in Europa, rispetto agli altri mercati tutti in negativo. L’indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,39% a 20.833 punti, All Share +0,41%. Chiusura stabile a 175 punti per lo spread tra Btp e Bund. Dopo una prima parte di seduta cauta e con pochi spunti, Piazza Affari si è animata con la fiammata su Unicredit (+6,21%), che ha coinvolto altri titoli bancari e finanziari. Il listino è arrivato fino a un massimo del +1,1%. Nel comparto bancario, oltre a Unicredit, segnali positivi anche per Monte Paschi (+2,56%) alla vigilia dei conti, mentre UnipolSai segna un +3,07%. Giù la Bpm (-1,76%) nel giorno del cda sui dati 2013. Tra le altre blue chip, Fiat cede l’1,25%, Telecom lo 0,97%, Pirelli l’1,36%. Bene Cucinelli (+5,02%) dopo i dati diffusi lunedì e Ferragamo (+1,29%), che li ha divulgati a mercati chiusi. Geox perde il 4,19%. Nell'energia, +8,36% per Acea, promossa dopo i buoni conti di ieri.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password