Fisco: novità sul catasto e scontrini detraibili

Daniele Capezzone: «Sono previsti dodici mesi per adottare i decreti delegati»

pubblicato il 02/03/2014 in Economia da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

La lotta all’evasione fiscale si moltiplicherà su più fronti. Innanzitutto sono previsti limiti al pagamento in contante per rafforzarne la tracciabilità. In seguito, sarà rafforzata la fatturazione elettronica, a cui si aggiunge il confronto tra le informazioni di contabilità nazionale e quelle acquisite tramite l’anagrafe tributaria. La delega fiscale, inoltre, prevede la modifica di alcuni profili penali relativi all’evasione. Uno dei punti centrali del provvedimento di delega fiscale è la riforma del catasto. I tempi previsti sono di cinque anni per attuarla e l’obiettivo è rivalutare gli immobili e “mapparli” in modo più adeguato alla realtà. La revisione, proposta nella delega, prevede che il valore e la categoria non si basi più sui vani, ovvero sul numero di stanze, ma sui metri quadrati. La rendita finale sarà poi determinata da una formula che considererà tutte le caratteristiche dell’immobile, dal valore di mercato alla sua posizione. Per quanto riguarda, invece, gli scontrini detraibili, è prevista la possibilità di scaricare nella dichiarazione dei redditi le spese sostenute, qualora venissero certificate. Il tutto per indurre il consumatore o cliente di un professionista a chiedere la fattura o lo scontrino fiscale, in quanto sarebbe agevolato allegandola alla dichiarazione dei redditi. Tuttavia, lo step successivo è rendere operativa la delega, approvata dopo otto mesi di lavori, con decreti attuativi. Al riguardo, il presidente della Commissione Finanze della Camera e relatore della delega, Daniele Capezzone ha sottolineato che sono previsti dodici mesi per adottare i decreti delegati, ma almeno il primo entro quattro mesi. Ogni quattro mesi e in prima battuta dopo due mesi, il governo riferisce alle Commissioni parlamentari competenti sullo stato di attuazione della delega.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password