Dopo tre anni, lo spread torna a scendere

Il rendimento del titolo a 10 anni è al 3,56%

pubblicato il 18/02/2014 in Economia da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Oggi, per la prima volta da 30 giugno 2011, lo spread, il differenziale tra Btp e Bund, è tornato sotto la soglia dei 190 punti base. Il rendimento del titolo a 10 anni è al 3,56%. Il differenziale Bonos/Bund scende a 185 punti, con un tasso del 3,53%, dopo il buon successo dell’asta di titoli spagnoli a 6 e 12 mesi. I listini continentali archiviano la giornata sostanzialmente in parità con l’eccezione positiva di Londra. Inditex e Mediaset Espana, invece, spingono in calo Madrid. Piazza Affari non riesce a sfruttare lo spread Btp/Bund da record sotto quota 190 punti e chiude a +0,09% sia nel Ftse Mib, che nel Ftse All Share. Venduta Mps (-1,8%) e Banco Popolare (-1,3%), oltre a molti titoli di società esposte verso il dollaro (euro/dollaro a 1,3756 da 1,3705 di ieri). Buoni riscontri per A2a (+1,6%) e alcune banche: +1,3% Ubi e +1,28% Intesa Sanpaolo. In rialzo anche il petrolio dello 0,6% a 101,22 dollari al barile.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password