Banche: Raffa (Fabi), stop a desertificazione piccoli Comuni Sicilia

Per la Fabi Sicilia è indispensabile intervenire al più presto.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 04/01/2021 in Economia da Filippo Virzì
Condividi su:
Filippo Virzì
Carmelo Raffa

“Le banche non possono continuare a favorire la desertificazione dei piccoli comuni della Sicilia chiudendo gli sportelli bancari: così facendo, creano grossi problemi alla popolazione e in particolar modo agli anziani. Gli istituti di credito continuano a rappresentare un servizio pubblico essenziale e ciò non può valere solo per i dipendenti  che debbono garantire i servizi ma anche e principalmente per gli amministratori”.

È quanto dichiara il Coordinatore della Fabi Sicilia, Carmelo Raffa, commentando i dati diffusi nella giornata di domenica 3 gennaio 2021  dall’Assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao.

“In questo momento particolare – osserva Raffa –  è indispensabile che chi di dovere intervenga.Il governo nazionale deve operare concretamente e non a parole per il rilancio dell’economia nelle zone più deboli del paese  e ciò potrà essere concretizzato unicamente con una vera politica nell’erogazione dei crediti, delle elargizioni a fondo perduto e con la presenza di sportelli bancari in tutti i comuni”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password