9,3 milioni di italiani a rischio povertà

Meno disoccupazione ma molto più precariato e gli italiani poveri sono in aumento

pubblicato il 05/11/2016 in Economia
Condividi su:

Il centro studi Unimpresa scatta un'istantanea sulla situazione economica degli italiani e il dato non è posiitvo. è vero che si ha meno disoccupazione, ma sono aumentati i lavoratori precari e gli italiani che non ce la fanno ad andare avanti a rischio povertà sono la  bellezza di 9,3 milioni.

Rispetto ad uno studio precedente gli italiani a rischio sono aumentati di 63mila unità e il fenomeno tende ad aumentare. Ai disoccupati che sono 3milioni  si aggiuntono i lavoratori precari e in condizioni economicamente vulnerabile con tratti a tempo determinato part-time per un totale di 737mila persone, a tempo piano 1,73 milioni, i lavoratori autonomi part time 823mila, i collaboratori 327mila. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password