Un’auto sulla folla a Las Vegas: un morto e trentasette feriti

Si è temuto un attacco terroristico ma la polizia smentisce: ‘E’ stato un gesto volontario’

pubblicato il 21/12/2015 in Dal Mondo da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

LAS VEGAS – Grande folla quella intervenuta per il concorso di Miss Universo nella città dello stato del Nevada. Purtroppo a funestare la serata è stato un atto, definito poi ‘volontario' dal capo della polizia.

Infatti una donna, alla guida della sua autovettura, si è lanciata sulla folla che si attestava sul Las Vegas Boulevard dove si trovano i più importanti Hotel e Casinò della città causando un morto e 37 feriti, sette di questi in modo grave.

Immediato l’intervento della polizia che ha sottoposto la donna all’alcooltest il cui risultato è stato negativo. Accanto alla donna un bambino di tre anni che per fortuna è rimasto illeso mentre lei resta in fermo per attendere l’incriminazione formale.

Dalle prime battute si è pensato subito ad un attacco terroristico ma il vicecapo della polizia, Brett Zimmerman, per fugare i sospetti ha affermato che: "Non è stato un atto terroristico, ma volontario”.

Le notizie sono state rese pubbliche attraverso i social network e restano in costante aggiornamento.

Immagine Breaking 911

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password