Forte scossa di terremoto in Grecia : due morti e alcuni feriti

Una scossa pari a 6,1 gradi richter in Grecia Orientale paura anche in Puglia e Calabria

pubblicato il 17/11/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Battuta, questa mattina alle 8,10,  una forte scossa di terremoto in Grecia orientale con una  intensità pari a 6,1 gradi  Richter. L’epicentro è stato individuato a 18 km a ovest dell’isola di Lefkada a soli 5 km di profondità. il bilancio è di alcuni feriti e due  donne morte :  una sessantenne sepolta da un masso che si è staccato da un monte sopra la sua casa nel villaggio di Ponti, pressoVassiliki.  La seconda, colpita dal crollo di un palo della luce, è deceduta nel villaggio di Athani, presso Porto Katsiki. In questi due paesi è  stata danneggiata la rete stradale , sono crollate abitazioni e edifici pubbliciche. L’ospedale di Lefkada è stato evacuato e nel villaggio di Karya decine di abitazioni sono state danneggiate.

Anche in Italia il  terremoto ha colpito la  Calabria, nella zona della Locride tanto che alcunie scuole sono state chiuse come  nei Comuni di Monasterace, Locri, Caulonia, Roccella e Marina di Gioiosa.

Le scosse sono state avvertite anche in Puglia nelle province di Taranto, Brindisi e Lecce, ma non sono stati registrati danni a persone o cose. Sono state numerose le telefonate ricevute dai vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi. Le segnalazioni più numerose sono arrivate dalle zone di Nardò, Poggiardo, Santa Maria di Leuca e Lecce. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password