Austria: auto sulla folla: tre morti e oltre trenta feriti

L'omicida, arrestato, ha agito intenzionalmente

pubblicato il 20/06/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Pomeriggio di follia a Graz, in Austria dove un 26enne, affetto da turbe mentali, è piombato con un suv in una piazza della città, uccidendo tre persone e provocando il ferimento di almeno trentaquattro persone.

Al momento il raptus di follia è l'unica spiegazione tangibile per quello che è successo oggi nella cittadina austriaca di Graz, mentre la Polizia secondo i media locali con le prime indagini hanno escluso il movente terroristico.

Mentre era in corso un evento legato al GP di Formula 1 un suv, guidato da un giovane di 26 anni che si è scoperto poi soffrire di problemi psichici, ha travolto le numerose persone presenti in una piazza, uccidendone tre e ferendone almeno trentaquattro.

Lo squilibrato poi, terminata la sua corsa su un marciapiede, secondo alcuni testimoni è sceso dall'auto brandendo un coltello e cercando di attaccare le persone nelle vicinanze, fino a che non è stato arrestato dagli agenti.

Per portare soccorso sono stati impiegati quattro elicotteri e sessanta ambulanze, che erano schierati per la maggior parte nella località di Spielberg, dove si tiene il Gran Premio austriaco di Formula uno.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password