Traghetto italiano in fiamme alle Baleari: tutti tratti in salvo

Quattro feriti, tra cui un italiano. La nave alla deriva

pubblicato il 28/04/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato sul traghetto “Sorrento” a circa 15 miglia dall'isola di Maiorca, in Spagna. La nave è stata completamente evacuata e al momento è alla deriva completamente avvolta dal fumo.


Sono stati tutti tratti in salvo i passeggeri del traghetto italiano dopo l'incendio divampato a bordo nel pomeriggio mentre stava navigando dalla capitale delle Baleari verso l'isolotto di Dragonera, riserva naturale protetta dell'arcipelago spagnolo.

Stando alle prime testimonianze le fiamme si sono sviluppate dal ponte quattro, forse per un guasto alla sala macchine,  e rapidamente si sono estese al resto del traghetto, di proprietà della compagnia Grimaldi e noleggiata alla compagnia Transmediterranea.

Immediato l'allarme al Centro di Coordinamento Salvataggio marittimo, che ha disposto l'invio in zona della Guardia Costiera iberica con la Vedetta Salvamar Acrux  e un elicottero della Guardia Civil insieme alle navi Puglia e Visemar One della compagnia Balearia, mentre veniva stabilito un contatto diretto con la Guardia Costiera italiana a Roma.

Nei primi momenti è stata rimandata l'evacuazione del traghetto, resa però necessaria con l'aumentare d'intensità delle fiamme: con le scialuppe e le zattere di salvataggio tutti i 160 passeggeri e i 45 membri d'equipaggio – di cui quattordici sono italiani - sono stati fatti salire sulla Puglia mentre tre marinai sono stati tratti in salvo da Helimer 213, l'elicottero della Guardia Civil perché impossibilitati a raggiungere la zona di evacuazione.

Quattro persone, tre membri dell'equipaggio e un passeggero italiano di 25 anni di cui non è stata resa nota l'identità, sono stati trasportati all'ospedale Espases di Maiorca per ferite leggere e intossicazione da fumo.

E' imminente l'arrivo della Puglia a Palma di Maiorca per sbarcare i passeggeri mentre la Sorrento al momento è alla deriva tra le venti e le trenta miglia a est dell'isola completamente avvolta dal fumo in attesa delle navi antincendio.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password