Cleveland : bambino di tre anni spara a un altro di un anno

Altra tragedia negli Usa a causa dell'eccessiva diffusione delle armi

pubblicato il 13/04/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

 A Cleveland, in Ohio, un bambino di tre anni ha trovato una pistola incustodita in casa e ha sparato al volto di un altro bambino lì con lui, si pensa sia il fratellino. Ha sparato al volto del bambino più piccolo uccidendolo. 

I vicini, pare non abbiano sentito nessun rumore e hanno riferito alla polizia che in quella casa vive una donna con i suoi tre figli. Il capo della polizia di Cleveland Calvin Williams  ha aggiunto che almeno un adulto era in casa al momento della tragedia e ha commentato "Il fascino che abbiamo per le armi, non solo in questa città ma in questo Paese deve finire  questa è una nuova perdita di una vita senza senso. E' una tragedia direttamente legata alle armi. Dobbiamo davvero rivedere come vanno le cose nel nostro Stato, a livello locale e nazionale per eliminare parte di queste armi dalla comunità".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password