Londra in fiamme

Un incendio nel West End ha provocato l’evacuazione di 2000 persone

pubblicato il 01/04/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Il Quartiere del West End, uno dei più centrali di Londra, pieno di uffici e famoso per i suoi teatri dove si svolgono importanti musical ha rischiato nella tarda mattinata di oggi , di  essere seriamente danneggiato a causa di un incendio.

Alle 12,30 di oggi un fumo denso e nero si è levato dai tombini davanti un palazzo a Holborn   dove è scoppiato l’incendio a causa di un corto circuito. Il palazzo si trovava nella Kingsway una delle vie più importanti del centro a due passi dalla Bank of England.  Il corto circuito ha  coinvolto i cablaggi sotterranei,  e  alcune tubature del gas. Fiamme e fumo che hanno diffuso il panico tra la gente che ha iniziato a scappare mentre intanto arrivavano i pompieri.

In duemila sono stati evacuati  ma fortunatamente non c'è stata nessuna vittima. Molti disagi indubbiamente per tutti coloro che lavorano in zona e dovevano tornare a casa.
Evacuati i locali della London School of Economics gli uffici sullo Strand della Royal Court of Justice,  e la  stazione  metropolitana di Holborn,  e  molti musical hanno dovuto rimandare i loro spettacoli  a causa della mancanza di corrente elettrica.

Nonostante il caos, anche tanti coraggiosi che non  hanno saputo resistere e hanno pensato bene di documentare l’accaduto  su principali social  armati di smartphone .
Le fiamme sono state spente alcune ore dopo ed è in corso un’indagine per individuare la reale causa dell’incendio.
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password