Manhattan, crolla palazzo: il bilancio è di 30 feriti

Sono a lavoro oltre 100 pompieri

pubblicato il 26/03/2015 in Dal Mondo da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo
Courtesy Emergenza24

Nella zona East Village di Manhattan nel pomeriggio si è verificato il crollo parziale di un palazzo causando almeno 30 feriti.

Secondo vari utenti di Twitter, che hanno postato le foto del crollo, l'incidente sarebbe stato causato da un'esplosione.

Stando alle testimonianze ricavate dal New York Post, l'esplosione sarebbe partita in un sushi bar, dove alcuni operai stavano lavorando alle condutture del gas. Tra le varie ipotesi spunta anche quella della fuga di gas, in quanto, secondo alcuni, poco prima dell'esplosione ci sarebbe stata una segnalazione ai servizi di emergenza del 911.

Il disastro, secondo il New York Times, avrebbe coinvolto due edifici: uno parzialmente crollato, l'altro avvolto dalle fiamme. Sul luogo dell'esplosione sono subito intervenuti oltre 100 pompieri, mentre le autorità stanno provvedendo ad isolare l'area.

Al momento non è chiaro se vi siano persone intrappolate all'interno dei due edifici. Il disastro è avvenuto alle 15:17 circa, ora locale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password