Taiwan: 6 pompieri muoiono per il crollo in un incendio

La squadra di soccorso era impegnata nel salvataggio di due ragazzi

pubblicato il 20/01/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Un furioso incendio è scoppiato intorno alle due di notte all'interno dell'”Asia Bowling”, una struttura ricreativa situata nel distretto di Xinwu della città di Taoyuan nello stato di Taiwan (Formosa). Il rogo, che è partito con ogni probabilità dal corto circuito di un trasformatore al secondo piano dell'edificio ha richiesto l'intervento di un centinaio di uomini della NFA (National Fire Agency) che hanno combattuto duramente per soffocare le fiamme ed evacuare le persone presenti. Proprio durante lo sfollamento, mentre venivano salvati dei ragazzi, due fratelli rimasti intrappolati, un soffitto è crollato, travolgendo e uccidendo sei pompieri: Tsai Chang-jung (21 anni), Tseng Chung-jen (27), Chen Fung-Hsiang (26), Chang Kui-chang (22), Hsieh Chun-Chieh (29) e Chen Yen-ming (22). Disperazione e cordoglio unanime sono stati espressi in tutta la repubblica cinese per il sacrificio dei giovani uomini mentre il sindaco di Taoyuan ha promesso una rapida inchiesta istituzionale volta a stabilire le cause della tragedia e la demolizione della struttura, addidata da più parti come illegale, come per altri edifici ritenuti tali per evitare tragedie simili. Insieme alle condoglianze dello stato inoltre è stato assicurato che le famiglie dei pompieri deceduti avranno diritto a pensioni di alto livello per compensazione.L'incendio ha stroncato sei vite, giovani che avevano deciso di servire come pompieri il paese come alternativa al servizio militare obbligatorio presente a Taiwan. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza