In Nigeria due donne kamikaze si fanno esplodere e provocano una strage al mercato

Le attentatrici, probabilmente, sono due adolescenti

pubblicato il 25/11/2014 in Dal Mondo da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

A Maiduguti, a nord-est della Nigeria, due donne si sono fatte esplodere a breve distanza l'una dall'altra provocando una strage. Le donne, molto probabilmente adolescenti hanno provocato il grave attentato facendosi esplodere in un affollatissimo e popolato mercato al centro del paese. Le due attentatrici sarebbero entrate al mercato nascondendo l'ordigno sotto l'hijab e fingendo di portare un neonato sulla schiena. I morti sono almeno 45. Inoltre, secondo quanto rilasciato dalla Bbc, la second kamikaze si sarebbe fatta esplodere non appena sono arrivati i soccorsi, coinvolgendo nella strage anche il personale sanitario e gli agenti di soccorso.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password