'Brasile 2014', muore operaio impegnato nei lavori dello stadio di 'apertura'

Il ministero del Lavoro ha interrotto le operazioni

pubblicato il 01/04/2014 in Dal Mondo da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione
Lo stadio di San Paolo

Nuova tegola sull'organizzazione dei mondiali di calcio previsti in Brasile per quest'estate. Un operaio, Fabio Hamilton Cruz, è morto durante i lavori di installazione di due tribune nello stadio di San Paolo che il prossimo 12 giugno ospiterà la partita di inaugurazione della competizione sportiva.
Il lavoratore è precipitato da un'altezza di 8 metri ed è morto durante il trasporto in ospedale.

Dopo l'incidente, il ministero del Lavoro ha deciso di interrompere i lavori di allestimento fino a quando l'impresa responsabile non avrà montato delle strutture protettive per gli operai. L'azienda, la Fast Engenharia, ha dichiarato che vuole prima accertarsi delle cause dell'incidente prima di pronunciarsi sullo slittamento dei lavori; la stessa ditta ha precisato che Hamilton Cruz era dotato di tutti gli equipaggiamenti di sicurezza obbligatori.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password