Arrestate bande esperte in furti di rame: sequestrate 30 tonnellate

In azione la Polizia di Foggia

pubblicato il 01/04/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di delitti contro il patrimonio, di furto aggravato e ricettazione. Sono i componenti di ben tre bande specializzate nei furti di 'oro rosso', rame, in Puglia.
A essere colpite sono state soprattutto le centrali Enel; i colpi spesso hanno causato black out nei comuni vicini. Solo gli ultimi colpi avevano permesso alle bande di accumulare oltre 30 tonnellate di rame tra cavi e trasformatori, ora sotto sequestro.

I malviventi agivano nei territori di Foggia, Torremaggiore, Castelnuovo della Daunia e Lucera. L'indagine è stata possibile grazie alla collaborazione con la polizia rumena.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password