Sharm Chiama Italia

vacanze in libertà e sicurezza con le misure illustrate nel workshop

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 22/03/2021 in Dal Mondo da Jacopo Neri
Condividi su:
Jacopo Neri


 

Il Governatorato del Sud Sinai in collaborazione con il Gruppo Domina ha organizzato un workshop a Sharm El Sheikh per presentare a tutti i più importanti tour operator italiani, alle agenzie di viaggio Italiane e agli operatori del settore turismo, le misure e i risultati ottenuti per rendere Covid Free una delle destinazioni turistiche più amate nel nostro Paese. Nei tre giorni di workshop e di approfondimenti, le massime Autorità del Sud Sinai hanno avuto modo di incontrare tutti i partecipanti per illustrare nei dettagli le misure adottate sia in termine di prevenzione che di specifiche applicazioni sanitarie all'interno degli alberghi per garantire ai turisti di vivere la loro vacanza in piena libertà e sicurezza. 

Giovanni Ciacci, amico di Sharm e del Domina Coral Bay, ha effettuato collegamenti in diretta per Sky Tv8 con in studio Adriana Volpe collegandosi dal bellissimo resort con ospiti Eugenio Preatoni, Presidente Domina Group, e Fabio Brucini, imprenditore, da 25 anni a Sharm El Sheikh, da poco nominato Console Onorario (nella foto da sx a dx: Adriana Volpe, Eugenio Preatoni, Giovanni Ciacci e Fabrio Brucini)

Non sono mancati momenti di aggregazione nella cena spettacolo al The Beach (il Luxury Beach Club dell'imprenditore Italiano Manuel Dallori) dove è stato festeggiato il compleanno di Ciacci che, nel ringraziare tutti gli intervenuti ha voluto sul palco il Eugenio Preatoni e Guenda Goria che insieme alla madre hanno la casa all'interno del Domina Coral Bay. 

https://www.dominacoralbay.com

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password