Giordania aprirà suo consolato in Sahara Marocchino

Così aumenterà a diciassette il numero dei consolati stranieri aperti nelle due grandi città marocchine Laayoune e Dakhla in un anno

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 19/11/2020 in Dal Mondo da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine
Re Mohammed VI del Marocco e Re Abdallah II della Giordania

La Giordania aprirà suo consolato a Laayoune, nel Sahara Marocchino, ha annunciato giovedì un comunicato ufficiale pubblicato a Rabat. In occasione di un colloquio telefonico con il Re del Marocco Mohammed VI, Abdallah II Re di Giordania ha fatto questo annuncio che equivale a reiterare il riconoscimento la legittimità e la sovranità marocchina in quel territorio. 

Questo forte gesto si verifica dopo l'operazione militare marocchina nel valico Guergarat nell'estremo sud del Marocco verso Mauritania per ripristinare il traffico stradale commerciale e civile internazionale tagliato da miliziani armati del gruppo Polisario sostenuto e armato dall'Algeria.

 Così aumenterà a diciassette il numero dei consolati stranieri aperti nelle due grandi città marocchine Laayoune e Dakhla in un anno. 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password