Il presidente filippino Duarte si dichiara felice di fare con i drogati ciò che Hitler fece con gli ebrei

Duarte vuole condurre una campagna antidroga simile all'azione di Hitler

pubblicato il 30/09/2016 in Dal Mondo
Condividi su:

 Il presidente filippino Rodrigo Duarte  sta conducendo una feroce campagna antidroga che ha fatto 3000 morti , e questa mattina una volta arrivato nella città meridionale di Davao dopo la visita in Vietnam, ha dichiarato che sarebbe felice di fare   come fece Adolf Hitler che  uccise  3 milioni ebrei.  Lui dal canto suo vorrebbe uccidere tre milioni di tossici. Duarte anche questa mattina a Davao ha minacciato  spacciatori e consumatori di sostanze stupefacenti.

Qualcuno dovrebbe comunque informare il presidente filippino che furono sei i milioni di ebrei uccisi dal dittatore tedesco  durante la Seconda guerra mondiale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password