Parigi: il Bataclan riapre i battenti a novembre

Abbozzato un primo cartellone, i parigini votano 'no' su LeParisien

pubblicato il 13/09/2016 in Dal Mondo da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo
Foto IlGiornale

PARIGI – A distanza di quasi un anno dalla terribile notte del Bataclan si comincia a parlare di una nuova stagione di concerti.
La music hall, che è stata scenario di morte e devastazione causate dall’attentato del 13 novembre 2015, dovrebbe ospitare, a partire dal prossimo 16 novembre almeno 19 concerti.

Come detto, a distanza di circa un anno da quella notte che ha portato con sé 130 vittime tra il Bataclan, lo Stade de France e il centro cittadino, uno dei teatri più famosi della Ville Lumiere tornerà ad ospitare gli spettacoli che gli sono consueti.
Le prime indiscrezioni dicono che si comincerà con il frontman britannico dei Libertines, Pete Doherty, il quale si esibirà in due serate tra loro successive (il 16 e il 17 novembre – data già sold out - come accennato).

L’artista non è l’unico che calcherà il palco del teatro ma la stagione di concerti ci saranno artisti del calibro di Youssou N'Dour e i Super Etoile di Dakar previsti per il 18 novembre.
Questi gli unici nomi che al momento, come si legge anche dal sito Ansa, che certamente si esibiranno sul palcoscenico ma non mancano indiscrezioni per quanto riguarda le altre serate.

Nei mesi precedenti i membri della band Eagles of Death Metal, la band californiana che era in concerto la sera degli attentati, non hanno mai fatto mistero che avrebbero piacere nel tornare di nuovo in quel luogo dove hanno condiviso paura e terrore insieme agli ostaggi della sala.

Intanto voci di corridoio paventano anche la possibilità che ci siano importanti sorprese soprattutto per quanto riguarda la serata inaugurale per la quale qualche indiscrezione vorrebbe addirittura l’esibizione dei Cure che a novembre dovrebbe trovarsi in tournée proprio in Francia, possibilità questa, non ancora confermata da nessuno degli organizzatori.

IL SONDAGGIO DI ‘LE PARISIEN’ – Ultima nota il sondaggio proposto oggi da LeParisien.fr che ha chiesto ai propri lettori se tornerebbero ad assistere ad un concerto al Bataclan. I risultati intorno alle 18.00 circa danno i parigini più orientati verso il ‘no’ (il 61,7% dei circa settecento votanti non tornerebbe al Bataclan) piuttosto che verso il ‘si’ (solo il rimanente 38,3% dei votanti, tornerebbe a gustarsi un concerto nella Music Hall parigina).

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password