Un misterioso gufo terrorizza una città olandese

Il gufo piomba sugli abitanti beccandoli ferocemente

pubblicato il 26/02/2015 in Curiosità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Una vicenda che ricorda il celeberrimo film di Hitchcock “Uccelli” infatti un misterioso gufo sta terrorizzando gli abitandi della città di Purmerend, nel nord dei Paesi Bassi . Nelle ultime tre settimane una dozzina di loro sono stati attaccati da un gufo reale. Alcuni di loro sono dovuti andare all’ospedale. L’ultimo assalto risalte a martedì sera quando due membri di un club sportivo sono stati attaccati mentre correvano sulla pista. Uno dei due corridori ha avuto bisogno di alcuni punti di sutura sulle sei ferite riportate sulla testa. Il club ha annullato tutti gli allenamenti fino a nuovo ordine.

Più lontano, un centro per handicappati ha subito almeno 15 attacchi secondo la portavoce dello stabilimento Liselotte de Bruijn. Gli abitanti affermano che durante il giorno non ci sono problemi ma la notte non si possono avventurare fuori senza ombrelli caschi e cappelli. Il grosso problema è che non sentono la sua presenza fin quando non serra le sue unghie taglienti come rasoi, sulla loro testa. Inutile dire che tutti i cittadini sono in attesa che la municipalità fermi il malvagio gufo reale che è uno dei più grandi rapaci:  pesa tre chili e ha un’apertura alare che raggiunge i 180 cm. L’amministrazione assicura che troverà una soluzione, dichiara di voler catturare il gufo, tuttavia si tratta di una specie protetta e occorre un permesso speciale per fermarlo.

Queste procedure possono prendere del tempo. Nel frattempo si consiglia alla popolazione di rimanere lontano dall’animale e nel caso di uscite notturne bene proteggersi con ombrelli Gejo Wassink, presidente della Fondazione olandese per la protezione dei rapaci ha sostenuto che il comportamento dell'animale in questione è insolito. "O il gufo è stato allevato in cattività e rilasciato e quindi associa è l'uomo con il cibo, il che implica che non intende attaccare le persone ma richiede solo del cibo, Oppure può avere un alto livello di ormoni, perché comincia la stagione riproduttiva, e improvvisamente, difende il suo territorio", ha spiegato Wassink , sottolineando che il gufo sembra essere una femmina.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password