Gianfranco Carbonaro sfida la Grande Mela: 2015? Incontrerò Buddy Valastro!!

Il Boss delle torte consiglia: “talento e passione sono gli ingredienti perfetti.”

pubblicato il 30/10/2014 in Curiosità da Sarah Interi
Condividi su:
Sarah Interi

Gianfranco Carbonaro nasce a Genova nel 1964 , frequenta l’istituto Marangoni di Milano , ma per motivi familiari è costretto ad abbandonare gli studi. Fin da piccolo mostra un talento innato dedicandosi alle “arti”, pratica in modo eccellente il disegno, la scultura e tutto ciò che possa contenere un valore artistico. Ma la sua più grande passione viene intrapresa intorno al 1987 quando partecipò alla mostra alla base NATO di Comiso i suoi capolavori.

La sua carriera artistica viene ampliata dal suo lavoro da vetrinista e scenografo di defilè di moda lavorando anche alla Fiera Emaia nella città di Vittoria, divenuta ormai la sua città. La svolta decisiva avviene nel 1990 quando decide di dedicarsi all’arte culinaria, apre un pub e continua ad ampliare il proprio curriculum effettuando tirocini da pizzaiolo, crepiere e ristoratore per poi dedicarsi interamente alla pasticceria collaborando con la moglie in un panificio di famiglia.

La sua passione culinaria viene migliorata da alcuni Master cake che lo hanno avvicinato alla decorazione di torte e biscotti. Attualmente la decorazione di torte è diventato il suo effettivo lavoro, si diverte a far sognare i suoi clienti cercando di soddisfare sempre le loro esigenze. Questa sua passione gli ha permesso di ricevere premi riconoscenti la sua dote, infatti è arrivato secondo alla competizione “ La Ville Lumière” ; di recente ha partecipato al CSC ed ha ottenuto un premio offerto da Elenka.

Avendo ricevuto la nomina di delegato Sicilia e referente Italia meridionale , dell’A.P.I. si allontana spesso da casa, ma lancia una sfida alla sua città cercando di promuovere l’arte culinaria, l’amore per la decorazione in cucina e soprattutto nel settore della pasticceria, facendo dei corsi di cake design o creando addirittura una vera e proprio accademia. Il suo consiglio per tutti i giovani è quello di usare prima di tutto talento e passione per poter creare delle ricette perfette.

Gianfranco dedica tutta la sua passione alla sua famiglia, ma anche ai professori di scuola che gli hanno trasmesso l’amore per le “arti” ed anche al suo modello d’ispirazione che proviene direttamente da Los Angeles, il suo Boss delle Torte , Buddy Valastro , che ammira in tutte le sue creazioni.

Da qui nasce il suo più grande sogno, cioè andare a lavorare proprio con lui in America creando una collaborazione perfetta!

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password