La mattina si è più sinceri?

Da alcuni studi è più probabile mentire nel pomeriggio o di sera

pubblicato il 05/05/2014 in Curiosità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Da uno studio condotto da due ricercatori della University of Utah è emerso che la “moralità” delle persone cambia a seconda dell’ora della giornata. I ricercatori hanno compiuto una serie di test e giochi su alcuni volontari in diverse ore del giorno. I risultati hanno dimostrato che la mattina la gente è meno propensa a mentire o barare rispetto al pomeriggio. L’ipotesi è che le persone abbiano una quota giornaliera di forza di volontà, un’idea peraltro in linea con altri studi, e quindi con il passare delle ore sembrano diminuire sia la consapevolezza morale che l'auto-controllo. Sulla base dei risultati dello studio, dunque, sembra essere opportuno prendere le decisioni (specie quelle più importanti) di mattina, sempre si vuole che siano più attente all’etica. Oppure, detto in modo diverso, quando ci si sente indotti in tentazione è il caso di dormirci su.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password