Daniele Pompili attore in ascesa al cinema passando per Venezia

Grande successo per il giovane attore

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 31/08/2021 in Curiosità da Sante Cossentino
Condividi su:
Sante Cossentino

Il giovane attore Daniele Pompili è nel cast di Una Preghiera Per Giuda, il nuovo film diretto da  Massimo Paolucci. Grazie a questa esperienza lavorativa, dal sapore internazionale, ha potuto lavorare con diversi divi come gli americani Danny Trejo e Natalie Burn e gli italiani Tony Sperandeo, Barbara Bacci, Bruno Bilotta, Marcello Mazzarella, Francesca Rettondini, Rosario Petix, Emilio Franchini, Martina Nasoni, vincitrice del Grande Fratello, e Jane Alexander.

Abbiamo svolto le riprese del film in Umbria. Sarò un carabiniere, molto particolare, e con dei grossi risvolti. La mia figura verrà molto ricordata nel film, che parla appunto di alcune  famiglie mafiose che si scontrano tra di loro e che, ovviamente, avranno a che fare con le forze dell’ordine. Avrò una parte tutta particolare, che il pubblico scoprirà”.

Una Preghiera Per Giuda, come annunciato da Pompili, verrà distribuito al cinema e, probabilmente, approderà in seguito su Netflix. Per Daniele è un motivo di orgoglio aver fatto parte di un film internazionale.

Provengo dalla televisione: ho lavorato a Ciao Darwin, sono stato ospite come opinionista da Barbara D’Urso. Sono stato dunque felice di essere inserito nel cast di questo film internazionale. Mi sono riscoperto come attore ed è stata una cosa molto bella”.

Tra i recenti lavori di Pompili ci sono Canonico, dove ha recitato al fianco di Michele La Ginestra la parte di un bulletto di strada che ha scoperto la fede, e Per Niente al Mondo, diretto da Ciro D’Emilio, nel quale ha impersonato un cubista all’interno di un cast che comprendeva anche l’ex tronista Nilufar Addati. Un sogno, quello di fare l’attore, che aveva sin da bambino, ma che si sta realizzando soltanto adesso.

Anche se sogno da sempre di fare l’attore, fino a poco tempo fa non c’era mai stata la giusta occasione per poter far parte di un cast. Sono quindi contento che mi sia stata data, finalmente, questa possibilità. In questi ultimi mesi sono stato su set diversi con attori importanti. E’ stato soddisfacente recitare con Tony Sperandeo e Danny Trejo. Osservandoli ho anche potuto imparare da loro”.

Anche se adesso la sua priorità numero uno è quella di imporsi e farsi strada come attore, Daniele Pompili non vuole chiudersi la possibilità di riapparire in televisione, qualora capitasse un bel progetto. Intanto, dato che è molto attivo sui social, informa costantemente i suoi social della sua nuova carriera, ancora tutta da scrivere, di attore.

Ho davvero un ottimo rapporto con i follower. Li informo di tutto quello che faccio, anche perché me lo chiedono. Faccio video, pubblico foto del dietro le quinte e li porto, in questo modo, con me sui vari set. Sono fermamente convinto del fatto che non bisogna mai perdere l’umiltà non bisogna. Comunico con i social mantenendo la mia umiltà”.

Infine, nei prossimi mesi, Pompili sarà protagonista di un cortometraggio, che ha già girato, ed andrà al Festival del Cinema di Venezia.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password