I prodotti necessari nelle industrie chimiche

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 29/05/2020 in Curiosità da Massimo Serrini
Condividi su:
Massimo Serrini

Per raggiungere determinati obiettivi e specifici risultati con la massima precisione ed efficienza è fondamentale l'automazione sia nell'industria chimica che nel singolo laboratorio. Naturalmente occorre anche disporre di strumenti di ottima qualità per cercare di implementare al massimo l'ingegneria del processo chimico.

Utilizzare i giusti dispositivi significa infatti capire quali siano le esigenze effettive dell'azienda per garantire così un'efficienza concentra nel lavoro svolto quotidianamente.

I prodotti necessari di cui dotarsi: i reattori chimici e idro negatori per reazioni in pressione

In vari ambiti appartenenti al settore farmaceutico, a quello della chimica, della cosmetica, dell'industria petrolchimica per arrivare fino alla produzione di alimenti e materie plastiche ed in gomme, i prodotti che devono essere utilizzati devono essere efficienti nonché rapidi e precisi.

Tra i vari strumenti necessari compaiono senza alcuna ombra di dubbio al primo posto i reattori chimici. Si tratta nello specifico di dispositivi fondamentali non soltanto nella produzione ma anche nei laboratori e lo stesso discorso vale sia per grandi che per i piccoli impianti industriali.

E' proprio infatti all'interno delle singole aziende che vengono sviluppate in concreto reazioni chimiche, necessarie poi per la produzione e per eseguire i test. In un reattore chimico ben progettato è infatti di fondamentale importanza raggiungere il giusto equilibrio fra le spese sostenute per la produzione e la resa effettiva derivante dalla reazione stessa.

Per ottenere questi risultati però è necessario eseguire un'attenta progettazione e inoltre i reattori devono essere personalizzati tenendo conto anche dell'effettivo impiego che andranno a svolgere.
Tutto ciò si rivela inoltre essere fondamentale per mantenere stabili la temperatura e la miscelazione, i due fattori relativi alle reazioni.

L'altro strumento fondamentale sono i reattori a pressione. Si tratta di appositi attrezzi utilizzati per ricavare reazioni chimiche sotto pressione come ad esempio l'idrogenazione, la produzione di sostanze chimiche oppure la ricerca sui polimeri. I sistemi di reazione da laboratorio utilizzano specifici reattori che possono essere intercambiabili sia con volumi di vetro che con l'acciaio. Alta viscosità e il cosiddetto efficiente di miscele permetterà di ottenere potenti unità di agitazione attraverso i giunti magnetici.

Nello specifico i reattori a pressione vengono utilizzati attraverso l'uso di apposite reazioni chimiche come ad esempio l'idrogenazione.  Sul sito www.achelit.it sono indicate in modo più dettagliate tutte le informazioni relative agli strumenti indispensabili per riuscire ad ottenere risultati soddisfacenti.

Gli evaporatori rotanti e le colonne di distillazione: gli altri prodotti fondamentali nelle industrie

Nelle diverse industrie risulta necessario possedere anche gli evaporatori rotanti. Si tratta di strumenti facilmente adattabili ad un certo tipo di produzione, aggiornabili e modificabili in base al prodotto che deve essere realizzato. Per tali motivi questi prodotti vengono da ormai diversi anni acquistati ed usati in tutto il mondo a partire dall'Europea, America ed Asia fino ad arrivare all'Australia e all'Africa.
Per quanto riguarda invece le colonne di distillazione, esse sono fondamentali nell'industria chimica per cercare di separare diverse sostanze oppure più semplicemente per purificare un determinato composto dalle impurità.

Le colonne di distillazione possono essere utilizzate sia in laboratorio che negli impianti industriali. Nel primo caso, la distillazione sarà necessaria per purificare una specifica sostanza, liberandola dagli scarti e dalle impurità mentre per quanto riguarda il processo vero e proprio di distillazione, esso viene utilizzato per dividere la miscela nei suoi componenti chimici.

Naturalmente in tutti e due i casi, viene sfruttato il principio dell'ebollizione delle sostanze chimiche in quanto permette di usare il calore per distinguere i diverse componenti presenti all'interno della miscela.

Nelle più grandi industrie, sia esse chimiche che farmaceutiche e cosmetiche, nonché nei singoli laboratori, risulta così importante avere a propria disposizione degli specifici strumenti, necessari per svolgere nel migliore dei modi i lavori indicati.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password