Natale di Roma: 2774 anni di splendore

pubblicato il 21/04/2021 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino
Le parole di Virginia Raggi, sindaca di Roma, in un post sui social: "Io sono pazza d'amore per la mia città. Sono orgogliosa di Roma e dei cittadini. Questo è un Natale di Roma decisivo, di speranza e di rinascita. Dobbiamo assolutamente restare uniti per uscire fuori, insieme, dalla pandemia. Per rilanciare la città, l'economia, il lavoro. Noi romani lo faremo, perché Roma è una città da amare. Il mio augurio è che presto torneremo a essere sempre di più una Capitale internazionale e che i campionati europei di calcio Uefa Euro 2020, il prossimo appuntamento che Roma ospiterà, siano la dimostrazione che insieme possiamo ripartire". "2774 volte auguri Roma. Che questo sia l'anno della rinascita e di svolta per restituire alla Città Eterna il valore che merita e che la sua grandezza culturale, economica e storica le riconosce. È un impegno solenne che Fratelli d'Italia è impegnata ad onorare ogni giorno con le sue proposte in Parlamento, nelle Istituzioni e sul territorio, mettendo la Capitale e il suo futuro al centro della nostra azione politica. Roma è una città da rispettare non solo il 21 aprile ma 365 giorni l'anno. Continueremo a condurre la battaglia decisiva sui poteri speciali e le risorse e a chiedere che nel Recovery Plan dell'Italia la sua Capitale abbia l'attenzione adeguata, così come accadde in tutte le grandi Nazioni. Sono questioni che abbiamo posto anche durante l'incontro con il Presidente del Consiglio Draghi, perché sono centrali e necessarie per costruire una visione organica di sviluppo e valorizzare i punti di forza di Roma, in Italia e nel mondo". Sono le parole di Giorgia Meloni, capo del partito Fratelli d'Italia. Stefano Fassina, deputato Leu e consigliere di sinistra per Roma: "Celebriamo oggi il Natale di Roma, anche se la maestosità non si può celebrare in un solo giorno, ma è un'occasione per ricordarci una tradizione millenaria. Questo 2774/mo compleanno cade nell'anno del 150/mo anniversario della proclamazione della città a Capitale di Italia. Questo Natale vorremmo regalare ai romani e alle romane una fase costituente per Roma per costruire un città più inclusiva, più vivibile, più sostenibile, orgogliosa della sua identità nazionale. Facciamo appello a tutti i gruppi parlamentari per portare avanti insieme il ridisegno dell'assetto istituzionale della Capitale, con l'elezione diretta del Presidente e dell'Assemblea della Città Metropolitana e la trasformazione dei Municipi in Comuni. Su tale impianto si devono poi attribuire maggiori poteri e maggiori risorse attraverso una revisione costituzionale. Quest'anno più che mai è una festa indispensabile a ricordarci che la rinascita non solo è possibile, ma necessaria. Auguri Roma". (Foto e fonte Ansa)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password