Covid, “A Montorio al Vomano nessuna emergenza”. Drive in per i tamponi

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 15/10/2020 in Cronaca da Manuel notizie
Condividi su:
Manuel notizie

Sono più di 300 i cittadini in isolamento fiduciario, dopo il tracciamento di tutti i contatti diretti dei positivi al Covid.

 

“A Montorio oggi non c’è alcuna emergenza – rassicura il sindaco Fabio Altitonante – ma si sono ammalati dei medici di base e dei loro collaboratori, facendo il proprio lavoro. A loro facciamo i nostri migliori auguri di pronta guarigione. Visto che hanno incontrato le persone più fragili della popolazione, in accordo con loro e con l’Asl di Teramo, che sta facendo uno sforzo straordinario, è stato necessario organizzare tamponi a tappeto. Ci scusiamo se in queste ore ci sono stati errori marginali nel tracciamento, ma stiamo lavorando senza sosta e abbiamo preferito chiamare un eventuale contatto diretto, risultato poi inesatto, che non accertarci di ogni caso che ci era stato segnalato”.

 

 

E ancora: “Dopo il tracciamento, abbiamo attivato il centro operativo comunale (COC) e chiamato tutti i contatti diretti, che già domani pomeriggio potranno recarsi a fare il tampone presso la struttura provvisoria Drive In, che sarà allestita dall’Asl con il supporto del Comune di Montorio e della Protezione Civile presso largo Tom Di Paolantonio dalle 15.00 alle 17.00”.

 

Una misura precauzionale, dunque, che non deve allarmare i cittadini, “al contrario, ci stiamo prendendo cura di loro, impedendo che si formino focolai e che il Covid si diffonda. L’obiettivo è individuare i cittadini positivi, assisterli al meglio ed evitare un’emergenza, che potrebbe portare al lockdown per Montorio. Come abbiamo avuto modo di capire nei mesi scorsi – precisa Altitonante – prevenzione e territorio sono fondamentali per non arrivare a situazioni più gravi e quindi all’ospedalizzazione dei malati”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password