La regista Annarita Campo assegna il premio "GIOVANNI CAMPO" in memoria del padre scomparso nel 2000

Tra i premiati l'attrice Monica Paolucci, attori, cantanti e arti varie

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 28/01/2020 in Costume e società da Angelica Paoli
Condividi su:
Angelica Paoli

La regista Annarita Campo assegna i premi "GIOVANNI CAMPO" nati per ricordare la figura del padre scomparso nel 2000, noto imprenditore siciliano.

I premi assegnati gli anni scorsi sono stati assegnati a diverse personalità, per ultimo l'anno scorso a Liliana De Curtis, figlia del grande Toto', per il libro "Totò mio padre" edito da Rizzoli.

Questa sarà una edizione speciale, in occasione del XX anno dalla scomparsa, ed avrà luogo nella città di Rosolini in provincia di Siracusa.

Il premio è stato patrocinato dal Comune di Rosolini (Sr) che ha messo a disposizione dell'organizzazione anche la Sala Cartia sita nel palazzo comunale in piazza Garibaldi.

Tra i premiati spicca il nome dell'attrice Monica Paolucci, compagna della Campo, attrice, gladiatrice, modella ed atleta agonista. In questa edizione ritirerà il premio per la sezione "rievocazione storica" con il ruolo di Gladiatrice.

Tra i premiati anche la cantante Gianna Dimartino, la giornalista Tiziana Scuto, l'avvocato Giovanni Giuca, l'attore Antonino Calvo, dott. Melchiorre Micieli, l'atleta Piero Aprile, il Comune di Rosolini, la nutrizionista dott. Emanuela Di Rosolini, ed altri.

Sponsor dell'evento le aziende; Gugliotta Marmi e Graniti che realizzerà i premi per questa edizione speciale, Di Tommasi autoriparazioni, Agenzia "Sacro Cuore", "Caruso Scavi", tutte aziende con sede a Rosolini (Sr).

 

Nella foto: la locandina del premio

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password